Vi hanno appena regalato un nuovo iPod?

Nessun problema! Ecco la soluzione per liberarvi da ogni costrizione (stupida) di casa Cupertino ed usare liberamente il vostro device. Semplicemente basterà fare a meno dello scomodo software proprietario offerto dalla Apple e ricorre a qualcosa di più funzionale, magari anche user-friedly.

La soluzione esiste e si chiama Rockbox.
Per conoscenza esiste anche un'altra valida alternativa però forse più esosa di hardware: Ipodlinux.

Installazione

Per prima cosa scaricate dal sito di RockBox l'installer, collegate l'iPod ed avviate l'installer. L'installazione automatica farà tutto il necessario.

Ora potete staccare il vostro iPod, accedervi e procedere alla personalizzazione.

Osservazioni

Sarà sempre possibile tornare ad utilizzare il software Apple: al riavvio spostare su on il tasto di hold. Sempre tramite l'installer sarà possibile disinstallare Rockbox e rispistinare la situazione iniziale.

Il caricamento della musica avviene come su una normale chiavetta USB, attenzione alla dimensione delle cartelle: se troppo voluminose (migliaia di file) possono esservi problemi di memoria ad accedere ad esse.

Per creare le playlist si può o utilizzare l'iPod stesso o crearle via computer con un file con estensione .m3u8 e contenuto:

/directory1/directory2/nome_file_senza_estensione
...
...

Tutte le informazione sulla formattazione del formato .m3u8 sono ricavabili da wikipedia (8 implica il supporto alla codifica UTF-8)

Tasti

All'inizio forse ci si sentirà un po' persi, ma vale la pena perdere qualche minuto in disorientamento e guadagnarci in libertà. I tasti forse cambiano leggermente rispetto al software Apple, ad esempio:

Se siete sul software Apple o Rockbox, per riavviarlo in caso di freeze o kernel panic, tenere premuti contemporaneamente Menu e tasto centrale a lungo.

MyWiki: Nano (last edited 2015-03-13 18:37:58 by risca)