Struttura di rete con KVM

Di default, all'avvio senza alcun parametro di rete, la macchina virtuale è settata con l'opzione <tt>-net user</tt> mentre a disposizione abbiamo le opzioni:

TAP

L'idea migliore che abbia trovato è quella suggerita sul wiki.debian.org, ossia di creare prima di avviare la macchina virtuale una interfaccia di rete tun, già configurate in bridge, con i permessi in capo all'utente desiderato. In tale maniera è quindi possibile utilizzare l'interfaccia TAP lanciando KVM con i permessi di user ed essendo già configurati in bridge.

Pertanto creiamo il bridge con annesso tap utilizzanto il classico /etc/network/interfaces:

   1 # The loopback network interface
   2 auto lo
   3 iface lo inet loopback
   4  
   5 #auto eth0
   6 iface eth0 inet manual
   7  
   8  
   9 auto br0
  10 iface br0 inet dhcp
  11    pre-up ip tuntap add dev tap0 mode tap user <username>
  12    pre-up ip link set tap0 up
  13    bridge_ports all tap0
  14    bridge_stp off
  15    bridge_maxwait 0
  16    bridge_fd      0
  17    post-down ip link set tap0 down
  18    post-down ip tuntap del dev tap0 mode tap

Ed avviamo KVM:

   1 kvm -hda hd/debian.img -net nic -net tap,ifname=tap0,script=no,downscript=no -vga none

Da notare:

Per ulteriori suggerimenti:

Sitografia

MyWiki: KVM/Rete (last edited 2015-02-20 01:08:27 by risca)